“Lo Scopo del Rinnovamento Carismatico Cattolico è quello di vivere personalmente l’esperienza della Pentecoste come i primi discepoli di Cristo e rinnovare la propria vita sotto l’azione dello Spirito Santo.

“Rivivere il clima spirituale della prima comunità cristiana e l’esperienza carismatica della Chiesa Apostolica, la quale non era soltanto depositaria di verità rivelate, ma era anche in possesso di forze potenti e irresistibili, dono dello Spirito Santo, che ne era la vita, la pace. La gioia, l’amore, il coraggio e la forza nella testimonianza della fede; far sì che i doni dello Spirito Santo siano pienamente vissuti nella vita di ogni singolo cristiano.” (P. Carrillo Alday Salvator, Rinnovamento Cristiano nello Spirito Santo – a cura di P. Salvatore Vassallo, Ed. S. Michele, Mercato Cilento, Salerno, 1994).

“L’esperienza dell’effusione dello Spirito rappresenta il «carisma fondante» della specifica spiritualità carismatica del Rinnovamento. (…) l’effusione dello Spirito genera una relazione di fede personale intra-trinitaria che provoca, in chi la riceve, “un più acuto senso di Dio” uno e trino, manifestando:
– Una nuova esperienza dell’amore del Padre, che rende capaci di amare in quanto amati;
– Una nuova esperienza della Signoria di Gesù Salvatore, che rende capaci di testimoniare senza vergogna il Vangelo della salvezza al mondo;
– Una nuova esperienza della potenza dello Spirito, che rende i poveri ricchi, i deboli forti, i malati sani, i peccatori figli di Dio e fratelli ritrovati; che riempie di meraviglia e di stupore tante coscienze cristiane addormentate.

Pur nel suo carattere fortemente personale, questa nuova relazione con il Padre, il Figlio e lo Spirito Santo opera una conversione profonda e una trasformazione della vita (conversione permanente) che si manifestano specificatamente:

– In un anelito crescente alla santità

– In una volontà ferma di comunione ecclesiale,

– In una fervente testimonianza di carità al mondo.

(…) Il Rinnovamento è caratterizzato “dal costituirsi di gruppi cristiani che pregano insieme e chiedono nella preghiera, per ognuno dei propri membri, una nuova effusione dello Spirito Santo, in virtù della quale si aggiunga alla grazia dell’iniziazione cristiana, una nuova presa di coscienza della Signoria di Gesù, una nuova esperienza dei doni e dei carismi dello Spirito e una nuova disponibilità a usare al servizio dei fratelli e della Chiesa tutti i talenti e i carismi dei quali Dio ha stabilito di dotarli.” (Salvatore Martinez, Sulle orme dello Spirito, per un cammino di vita nuova, Ed. Rinnovamento nello Spirito Santo, Roma 2002).

La nostra Comunità è stata fondata negli anni 80 da Don Serafino Falvo, instancabile predicatore del Vangelo e promotore della Pentecoste, quindi di una rinnovata effusione dello Spirito Santo nella vita delle persone, affinché esse ricevano e vivano la vita “abbondante” che Gesù ha promesso nel Vangelo.

Il carisma della nostra Comunità è quello dell’evangelizzazione e della preghiera per i fratelli sofferenti nel corpo e nello spirito. Per questa ragione, tutte le settimane nella nostra Casa di preghiera realizziamo incontri di Preghiera, di Lode e Adorazione Eucaristica, con la celebrazione della Santa Messa, perché il Signore compia in mezzo a noi i segni che accompagnavano l’annuncio del Vangelo.

La Comunità “Gesù Amore” è suddivisa in due rami: la “Comunità di servizio”, costituita da fratelli chiamati dal Signore a una vita al servizio della missione della Casa di preghiera e del ministero del Sacerdote responsabile dell’Associazione “Gesù Divino Amore”, e dalla “Comunità Piscina di Siloe”, costituita da tutti coloro che hanno ricevuto la preghiera di effusione e che si identificano nel nostro carisma.